Al forno della soffitta – Roma

forno_della_soffittaCi siamo stati per la prima volta ad agosto 2015 dietro consiglio di un amico e ci torniamo almeno 1 volta al mese.

La pizza è cotta al forno a legna, classica napoletana dal bordo alto e leggerissima. Finita la cena, nonostante le pizze siano molto grandi, non ci si sente affatto appesantiti.

La prima volta che siamo andati abbiamo preso 1 filetto di baccalà ed una pizzella come antipasto ed a seguire una pizza salmone e arancia ed una all’amatriciana. Buonissime entrambe e tra l’altro ho apprezzato, anche con la pizzella, l’ottimo sugo di pomodoro che secondo me è veramente sinonimo di qualità. Da bere una media alla spina ed una bottiglia d’acqua. Abbiamo speso in tutto 32€ che per una pizzeria in zona è un prezzo onesto.

In altre occasioni abbiamo preso una enorme pizza per la quale abbiamo scelto 4 gusti diversi… Fantastica!

Quello che invece sconsiglio, ma magari saremo stati sfortunati, sono i dolci sia per il costo che per il gusto. L’unica volta che ho deciso di mangiarne uno ho preso una panna cotta con il crem caramel… Beh.. lo hanno direttamente versato dalla bottiglietta in quantità industriale davanti ai miei occhi. Non è una bella cosa!

Il locale è molto carino e sempre molto pieno, vi consiglio di prenotare anche se decidete di andare in mezzo alla settimana e di andarci anche con un po’ di anticipo perchè è abbastanza complicato trovare parcheggio.

VISITATO PER LA PRIMA VOLTA AD AGOSTO 2015

Al forno della soffitta – Via Piave 62/64 – 00187 Roma

Al forno della soffitta

Speak Your Mind

*